La terra Ŕ un organismo vivente che di giorno, con la luce solare postmeridiana (periodo solare), aspira energia pranica, di notte la assimila, il giorno dall'alba al meriggio (periodo lunare) la espira. Quando ci si riposa, nel periodo solare ci si distende sul lato destro, nel periodo lunare sul lato sinistro.

Quando ci si inizia a dedicare alle Asanas della pratica yoga debbono incominciare delle particolari attenzioni al proprio corpo.



  • Farsi il bagno.

  • Fare i Massaggi almeno ogni sette giorni.

  • Sia distesi che seduti, il volto e la parte superiore del corpo verso nord, i piedi a sud. Se impossibile, il capo a est, i piedi a ovest. Ci˛ per allineare il corpo alle correnti elettriche e praniche della terra.

  • Eseguire gli esercizi con lentezza, e quando, nell' esecuzione, si Ŕ raggiunto il limite delle proprie possibilitÓ fisiche, con calma si pu˛ forzare ancora un po' oltre, e rilassarsi; un po' pi¨ oltre, e rilassarsi. Sarete sorpresi della progressione delle vostre possibilitÓ.

  • Concentrarsi nei movimenti e nelle respirazioni.



 

 

 

Surya Namascara
Il Saluto al Sole

Il respiro controllato che accompagna ogni movimento del Saluto al Sole, Il corpo, la mente, e lo Spirito sono riuniti in un solo anelito, per ringraziare, inchinandosi, il Sole, donatore e fonte di energia e di vita sulla terra. In questo atteggiamento non esiste pi¨ separazione, non c'Ŕ Cristiano, Mussulmano,  o Ind¨, esiste solamente l'uomo e l' Universo.

Suryanamascara    procura la forza e la longevitÓ alla quale ogni essere umano ha diritto. E' una sequenza che riscalda e rende flessibile tutto il corpo.    Comprende profonde flessioni ed arcuazioni;          va eseguita con movimenti collegati ed armoniosi. Ogni posizione Ŕ opposta alla precedente, sia per stiramento, sia per respiro, rafforza e rende flessibile la colonna vertebrale e le articolazioni.

Per ottenere il meglio da questo esercizio conviene farlo ogni giorno. Posizionarsi di fronte al sole che sorge e fissandolo iniziare l'esecuzione del movimento. tenere sempre il sole come punto di riferimento.

Video:
https://youtu.be/M7oFMoZY6og


State eretti, con i piedi uniti e le mani giunte davanti al petto. Sentite il contatto dei piedi col pavimento e tenete il collo ben eretto. Espirate.
Con una profonda inspirazione , distendete le braccia verso l'alto e flettetevi all'indietro dalla vita in su, e anche la testa, inarcare la schiena e spingere in avanti le anche.(fare Nasagra drishti)
Espirando lentamente , flettetevi in avanti partendo dai fianchi. Appoggiate le palme delle mani a terra a fianco dei piedi, se possibile appoggiando il viso alle ginocchia
Inspirando , stendete la gamba sinistra indietro appoggiando il ginocchio a terra. Contemporaneamente piegate il ginocchio destro, piegatevi all' indietro e guardate in alto sollevando il mento.(fare Bruhmadhia drishti)
Trattenendo il respiro , portate il piede destro indietro, accanto al sinistro sostenendovi con la punta dei piedi. Rivolgete lo sguardo a terra. Il corpo deve formare una linea dritta con le gambe.
Espirando , appoggiate a terra le ginocchia, il petto e la fronte, tenendo per˛ sollevato il bacino e lo stomaco. Le punte dei piedi flesse.
Inspirando , abbassiamo il bacino e solleviamo la parte superiore del corpo inarcandoci lentamente all' indietro. Le braccia e i piedi distesi. Piegando la testa all' indietro fare Nasagra Drishti[guardare tra le sopracciglia].(Bhujangasana)
Con le mani appiattite a terra, espirando , portate la punta dei piedi in avanti e spingete le natiche verso l'alto e indietro a formare una 'V' capovolta. Spingete il pi¨ possibile i talloni e la testa verso terra. Spalle indietro.
Inspirando portate il piede sinistro tra le mani. La gamba destra si troverÓ tesa all'indietro, con il ginocchio appoggiato a terra.
Espirando , portate la gamba destra vicino alla sinistra e il bacino verso l'alto, avvicinando il viso alle gambe.
Inspirando , portate le braccia distese in avanti, poi verso l'alto e quindi oltre la testa, piegandovi all'indietro con le mani unite.
Tornate in posizione eretta ed espirare .
Ripetete la sequenza e, nel n░4, spostare la gamba destra.


Le dodici posizioni
di SuryaNamascara



 

 

 

 




POSTURE ASANA

(per i video cercate il nome su YouTube)

 

 

Un Saluto
Scrivi messaggio
Un Commento

 

 

25.12.2016